Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una donna marocchina è stata arrestata all'aeroporto di Madrid perché sospettata di reclutare donne europee e nordafricane per unirsi allo Stato islamico (IS). Lo riferisce France 24.

La donna, Samira Yerou, è stata espulsa verso la Spagna dalle autorità turche che l'hanno sorpresa mentre cercava di entrare illegalmente in Siria. Le autorità spagnole l'hanno quindi fermata all'aeroporto della capitale.

Yerou "poteva avere un ruolo importante nel reclutamento di donne simpatizzanti dell'IS in Europa e in Marocco", riferisce il ministero dell'interno spagnolo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS