Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Bisogna porre un freno all'islamofobia: un atteggiamento che fa il gioco degli estremisti". Lo afferma Abdullah II, re di Giordania in un intervento nell'aula del parlamento di Strasburgo dedicato in larga parte alla lotta contro i fondamentalisti dell'autoproclamato Stato islamico (IS).

"L'Europa - ha proseguito il sovrano hascemita - svolge un ruolo cruciale a favore del dialogo interreligioso e il rispetto per tutte le culture: è necessario far capire a tutti cosa vuol dire veramente essere musulmano, una religione che chiede a tutti i suoi fedeli rispetto per gli altri. I criminali dell'IS che negano questa realtà hanno come loro obiettivo principale proprio i musulmani. Dobbiamo lavorare tutti assieme per non permettere che prendano in ostaggio la nostra religione".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS