Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La polizia turca ha fermato all'aeroporto Ataturk di Istanbul 2 siriani sospettati di legami con l'Isis. Lo riportano media locali.

I due uomini, di 54 e 58 anni, erano arrivati a Istanbul ieri pomeriggio. Nei loro bagagli sono stati ritrovati 148 passaporti originali, per lo più europei, due mini telecamere nascoste in altrettante penne e 10 SIM sia europee che turche.

Il fermo è avvenuto a seguito di segnalazioni dell'intelligence, secondo cui i due si sono più volte recati nelle aree di conflitto in Siria.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS