Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'unità tunisina per la lotta al terrorismo dell'Aouina, in collaborazione con le sezioni di Gabes e Kebili, ha proceduto all'arresto di 7 jihadisti affiliati all'Isis a Kebili, nel sud del paese nordafricano.

Lo ha reso noto il ministero dell'Interno di Tunisi. Tra le accuse mosse ai 7 la volontà di raggiungere Sirte per andare ad ingrossare le fila dello Stato islamico in Libia.

Uno di essi è stato fermato dalle forze dell'ordine sulla frontiera tra Tunisia e Libia, gli altri nella città di Kebili. Tutti sono stati trasferiti al centro per la lotta al terrorismo di Tunisi, l'Aouina, dove hanno confessato di appartenere all'Isis.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS