Navigation

Isis: arrestati in Svizzera tre iracheni che preparavano attentato

Questo contenuto è stato pubblicato il 31 ottobre 2014 - 11:26
(Keystone-ATS)

Il Ministero pubblico della Confederazione (MPC) ha confermato l'arresto a fine marzo di tre cittadini iracheni, presunti simpatizzanti dello Stato islamico (Isis), sospettati di aver pianificato un attacco terroristico in Europa.

I tre sono indagati per sostegno al gruppo jihadista, organizzazione criminale, uso delittuoso di materie esplosive o gas velenosi, atti preparatori punibili, pornografia e incitazione all'entrata, alla partenza o al soggiorno illegali, precisa un comunicato odierno dell'MPC. Per "ragioni di tattica investigativa", le autorità non forniranno ulteriori informazioni.

La notizia dell'arresto era stata reso nota in settembre da alcuni media svizzerotedeschi. Non era però stata confermata ufficialmente "per non compromettere l'esito delle indagini in corso nel nostro Paese e all'estero", precisa la nota della Procura federale. Gli investigatori stavano infatti verificando l'esistenza di eventuali complici e collegamenti in Svizzera e all'estero.

L'inchiesta penale era scattata in marzo in seguito a informazioni trasmesse dal Servizio delle attività informative della Confederazione (SIC) alla Polizia giudiziaria federale (PGF). La Procura federale negli ultimi mesi ha inoltrato una serie di richieste di assistenza giudiziaria a varie autorità partner europei.

L'MPC e le autorità giudiziarie statunitensi hanno formato un gruppo inquirente congiunto, del quale fanno parte rappresentanti della PGF e dell'FBI. È la prima volta che Svizzera e Stati Uniti collaborano in questo modo da quando è stato firmato l'accordo volto a perseguire le attività terroristiche denominato "Operative Working Arrangement" (OWA), nel 2006, precisa l'MPC. Grazie al gruppo inquirente congiunto è possibile uno scambio continuo d'informazioni sulle rispettive indagini.

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?

Non è stato possibile registrare l'abbonamento. Si prega di riprovare.
Hai quasi finito… Dobbiamo verificare il tuo indirizzo e-mail. Per completare la sottoscrizione, apri il link indicato nell'e-mail che ti è appena stata inviata.

Scoprite ogni settimana i nostri servizi più interessanti.

Iscrivitevi ora per ricevere gratuitamente i nostri migliori articoli nella vostra casella di posta elettronica.

La dichiarazione della SRG sulla protezione dei dati fornisce ulteriori informazioni sul trattamento dei dati.