Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Velivoli dell'aeronautica militare australiana Raaf (foto d'archivio).

KEYSTONE/EPA AAP / ROYAL AUSTRALIAN AIR FORCE/RAAF / SGT PETE

(sda-ats)

L'aeronautica militare australiana Raaf sta per dispiegare aerei attrezzati per la raccolta di informazioni segrete sulle Filippine meridionali, per aiutare i militari del paese nella lotta contro gruppi terroristici affiliati al cosiddetto Stato Islamico.

La ministra della Difesa Marise Payne ha annunciato che l'Australia opererà due dei suoi P-3 Orion sopra la regione di Mindanao, in cui militari filippini sono impegnati con ribelli islamisti in violenti scontri, che hanno già causato almeno 300 morti e 18 mila sfollati.

"La minaccia del terrorismo in questa zona, in particolare da parte dell'Isis e dei foreign fighters, è una minaccia diretta verso l'Australia e i nostri interessi", ha detto Payne. "Ho discusso di recente con la mia controparte Delfin Lorenzana su come l'Australia può assistere le Filippine nella lotta contro estremisti, e abbiamo concordato che la maniera migliore per sconfiggere il terrorismo nella nostra regione è di lavorare insieme".

La ministra non ha dato dettagli sulle operazioni degli Orion, che tipicamente hanno un equipaggio di 12 membri, e sono dotati di strumenti avanzati per raccogliere immagini aeree e altri dati, come le conversazioni fra telefoni cellulari.

La decisione del governo di Canberra dimostra con quanta preoccupazione vede i crescenti legami fra islamisti nelle Filippine e il cosiddetto Stato Islamico. Quattro gruppi nell'isola di Mindanao rivendicano affiliazione allo Stato Islamico e le loro fila sono state rafforzate da centinaia di combattenti temprati in battaglia, venuti dalla Siria e dall'Iraq. Il timore è che aspiranti jihadisti australiani possano raggiungere le Filippine per unirsi ai gruppi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS