La presa di Ramadi da parte dell'Isis dimostra che nelle forze irachene "manca la volontà di combattere". Lo ha detto alla Cnn il segretario americano alla Difesa, Ash Carter.

Gli Usa - ha affermato - possono "partecipare alla sconfitta dell'Isis ma non possono fare dell'Iraq un posto decente in cui vivere... non possiamo sostenere la vittoria, soltanto gli iracheni possono farlo. E in questo caso in particolare le tribù sunnite dell'ovest".

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.