Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'esercito iracheno ha detto oggi di avere ripreso il pieno controllo anche degli ultimi quartieri periferici di Ramadi, città 100 chilometri a ovest di Baghdad, caduta nel maggio dell'anno scorso nelle mani dell'autoproclamato Stato islamico (Isis).

"Decine di miliziani dell'Isis sono stati uccisi e feriti - ha detto il generale Abdul Ghani Al Asaady, comandante delle forze antiterrorismo - e abbiamo sfollato 3000 civili verso aree più sicure".

Nel dicembre scorso le forze governative avevano detto di avere riconquistato il centro della città, capoluogo della provincia di Al Anbar, ma i combattimenti erano continuati nella parte orientale, dove molti civili erano rimasti intrappolati. Ora anche gli ultimi due distretti, Juwaiba e Husaiba orientale, sono stati ripresi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS