Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La televisione irachena Al Sumariya ha detto di avere saputo da "una fonte nella provincia di Ninive' che la morte di Abu Bakr al Baghdadi, capo dell'Isis, è confermata.

La stessa emittente aveva dato altre volte in passato, fra cui nel 2016, notizie, poi smentite, sul ferimento del 'Califfo'. La televisione afferma che la "fonte", non precisata, riferisce che la conferma arriva dall'Isis.

SDA-ATS