Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Germania impegnerà 1.200 militari e investirà 134 milioni di euro nel 2016, nella missione anti-Isis in Siria, dove ha deciso di mobilitare fino a sei tornado di ricognizione, satelliti e una nave da guerra per blindare la portaerei francese Charles de Gaulle.

L'impegno economico finora previsto a Berlino è stato quantificato dalla tv Ard, mentre il numero dei militari è stato anticipato dalla Bild am Sonntag, trovando oggi conferma. Il governo tedesco ha poi sottolineato che non vi sarà alcuna collaborazione con il regine di Assad.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS