Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il consiglio dei ministri del Belgio ha approvato l'acquisto di un super-software che analizza i social media e i siti web e rintraccia le prove di minaccia terroristica o di radicalizzazione. Lo riporta l'on-line della tv pubblica belga Rtbf.

All'inizio saranno tre i servizi che utilizzeranno lo strumento per la raccolta dati, con l'obiettivo di rafforzare anche la cooperazione tra loro: la Sicurezza di Stato, i servizi di informazione dell'Esercito e la polizia federale. Il super-software costerà 22 milioni di euro.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS