Per la prima volta in maniera ufficiale una delegazione della Coalizione anti-Isis guidata dagli Stati Uniti è entrata in territorio siriano e ha incontrato rappresentanti della coalizione curdo-siriana che combatte i jihadisti nel nord-est del Paese.

Lo riferisce l'Osservatorio nazionale per i diritti umani (Ondus) che mostra foto dell'incontro avvenuto nell'area di Kobane/Ayn Arab, al confine tra Turchia e Siria. La delegazione, guidata dall'inviato speciale Usa per la lotta all'Isis, Brett McGurk e da due rappresentanti francese e britannico, ha incontrato rappresentanti delle Forze democratiche siriane, che ricevono sostegno diretto dagli Usa.

Secondo l'Ondus, la delegazione occidentale è atterrata nell'aeroporto di Rmeilan, nel nord-est siriano. Lo scalo, da tempo in disuso, è stato di recente riaperto per uso logistico-militare da parte delle milizie curdo-siriane della zona.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.