Navigation

Isis: jihadisti lanciano 15 attacchi simultanei in nord Iraq

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 ottobre 2014 - 07:13
(Keystone-ATS)

Controffensiva dell'Isis nel nord dell'Iraq. Secondo quanto riporta la Cnn - citando l'agenzia di stampa curda Rudaw - i militanti dell'esercito islamico avrebbero lanciato 15 attacchi simultanei contro le forze curde nel tentativo di recuperare il terreno perduto nelle ultime settimane a causa dei raid aerei di Stati Uniti ed alleati.

In particolare, i jihadisti avrebbero sferrato un attacco nella zona della diga di Mosul, molto importante dal punto di vista strategico. Altri attacchi nell'area della Nineveh Valley sarebbero stati respinti grazie alle armi fornite ai pashmerga curdi da Stati Uniti ed Europa.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?