Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Turchia ha ritirato 350 soldati schierati al confine con l'Iraq, in attesa di entrare nel Paese, dopo le dure proteste di Baghdad per il dispiegamento di truppe e mezzi militari di Ankara a nord di Mosul, roccaforte dell'Isis in Iraq.

Lo riporta il quotidiano Hurriyet, citando fonti della sicurezza turca.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS