Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Combattenti dello Stato Islamico in Siria.

KEYSTONE/AP Militant website/UNCREDITED

(sda-ats)

Almeno 8 jihadisti dell'Isis sono stati uccisi ieri da due raid aerei della Coalizione a guida Usa e dall'artiglieria turca nel nord della Siria.

Lo sostiene l'agenzia statale di Ankara, Anadolu, citando fonti militari, secondo cui sono stati colpiti complessivamente 31 obiettivi, distruggendo anche 5 edifici utilizzati dal Califfato.

Sempre ieri, si legge in un comunicato di oggi dell'esercito di Ankara, l'aviazione turca ha bombardato obiettivi del Pkk nelle province sudorientali di Kars, Sirnak e Hakkari e nell'Iraq settentrionale, nella regione di Hakurk, distruggendo in totale 13 obiettivi dei ribelli curdi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS