Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Quasi mille miliziani curdi iracheni sono morti combattendo contro l'Isis in Iraq a partire dall'estate scorsa. Lo ha detto oggi il ministero dei Peshmerga della regione autonoma del Kurdistan.

"Gli uccisi - ha precisato Jabbar Yawer, segretario generale del ministero - sono stati 999, e i feriti 4.596. Questi sono stati curati in ospedali nella regione, in Turchia, in Iran e in Germania".

Dal giugno del 2014, quando l'esercito iracheno è fuggito dal Nord del Paese è toccato ai Peshmerga opporsi all'avanzata dello Stato islamico.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS