Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Due cinesi sospettati di essere affiliati al gruppo jihadista Isis sono stati arrestati da una pattuglia dell'esercito turco sul confine con la Siria, riferisce la stampa di Ankara.

I due uomini tentavano di entrare in territorio turco, provenienti dalla Siria, accompagnati dai figli, ha precisato in una nota il comando delle forze armate turche.

A lungo accusata di tollerare il passaggio dei candidati jihadisti stranieri in 'autostrade della jihad' sul proprio territorio, la Turchia del presidente islamico Recep Tayyip Erdogan ha rafforzato nelle ultime settimane il controllo lungo il confine con la Siria e negli aeroporti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS