Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Almeno 28 soldati iracheni sono morti oggi nell'esplosione di due autobomba nella provincia occidentale di Al Anbar, dove è forte la presenza dei miliziani dell'Isis. Lo riferisce la televisione panaraba Al Jazira.

Una delle esplosioni, secondo quanto riferiscono fonti governative, ha colpito una caserma nel capoluogo Ramadi, dove i combattimenti continuano nonostante le affermazioni dei comandanti militari di avere strappato il 95 per cento della città ai jihadisti.

L'altra, anch'essa contro una base militare, è avvenuta nei pressi di Falluja, una cinquantina di chilometri a Est verso Baghdad, dove le truppe governative assediano le forze del 'Califfato'.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS