Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Altri 13 soldati iracheni sono stati uccisi oggi in bombardamenti dell'Isis su alcuni quartieri di Ramadi, la città che l'esercito ha strappato il mese scorso allo Stato islamico. Lo riferisce la televisione panaraba Al Jazira.

Ieri 18 soldati erano morti quando un attentatore suicida dell'Isis si era fatto esplodere alla guida di un'autobomba all'entrata di una sede dell'esercito nella cittadina di Al-Bu Dhiaab, alcuni chilometri a Nord di Ramadi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS