Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Circa 300 lavoratori di una fabbrica di cemento sono stati rapiti dall'Isis vicino a Damasco, secondo quanto riferisce la televisione di Stato siriana.

Il fatto è avvenuto vicino alla cittadina di Dumair, a nord-est della capitale, dove lo Stato islamico ha lanciato recentemente un'offensiva. I lavoratori sono dipendenti della fabbrica Al Badia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS