Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un responsabile del Pentagono ha detto che un raid aereo mirato è stato compiuto ieri contro "un importante leader" dell'Isis, ma non ha confermato che si trattasse del portavoce Abu Muhammad al Adnani, né che l'operazione sia riuscita.

Lo riferisce la tv panaraba Al Jazeera.

L'operazione, ha aggiunto il responsabile, è avvenuta ad Al Bab, città della provincia di Aleppo controllata dallo Stato islamico, ma gli Usa ne stanno ancora valutando i risultati.

Ieri sera l'Isis, tramite la sua agenzia Amaq, ha detto che Al Adnani è stato ucciso mentre sovrintendeva alle operazioni militari nella provincia di Aleppo, ma non ha precisato come. L'Isis ha comunque promesso vendetta per la sua morte: "Allah - si legge nel comunicato - ha detto: Se una ferita vi coglie, una ferita simile ha già colto i vostri nemici".

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS