Navigation

Islam: Afghanistan, centinaia in piazza a Kabul

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 settembre 2012 - 10:28
(Keystone-ATS)

Centinaia di afghani sono scesi nuovamente in piazza oggi a Kabul per protestare contro il video blasfemo diffuso negli Stati Uniti e anche contro le vignette pubblicate dal giornale francese 'CHarlie Hebdò.

I manifestanti, circa 500, si sono riuniti pacificamente in una piazza vicino all'Università di Kabul, bloccando temporaneamente il traffico e gridando slogan del tipo: 'Morte alla cultura degli Americani!', 'Lunga vita all'Islam!'

Molti gli appelli a manifestare pacificamente, mentre uno degli oratori ha sostenuto che "la prova che esista un piano premeditato di oltraggiare l'Islam è data anche dal fatto che dopo il video americano, ora anche un giornale francese ha pubblicato vignette offensive su Maometto".

Le manifestazioni ed i cortei contro il video del film 'The Innocence of Muslims' si sono ripetute quotidianamente in varie province dell'Afghanistan, come la protesta di circa 1.000 studenti e cittadini scesi in piazza ieri nella provincia di Nangarhar.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?