Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BRUXELLES - Procede a tappe forzate l'avvicinamento dell'Islanda all'Ue, nonostante recenti sondaggi indichino che la maggioranza dell'opinione pubblica islandese non sia più così entusiasta di entrare nell'Unione europea. Si apriranno infatti martedì i negoziati di adesione tra l'Islanda e la presidenza belga di turno della Ue: la decisione sarà formalizzata lunedì dai ministri degli esteri della Ue che si riuniscono a Bruxelles.
I capitoli oggetto di negoziato sono 35, non tutti di semplice soluzione, in particolare quelli relativi all'agricoltura e alla pesca. Nonostante la moratoria in vigore in tutta la Ue, l'isola continua infatti a cacciare le balene. Il Parlamento europeo, accogliendo la proposta di apertura dei negoziati di adesione, ha lanciato un appello a Reykjavik perché interrompa la caccia ai cetacei.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS