Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

REYKJAVIK - L'attività eruttiva del del vulcano Eyjafjallajokull, nel sud dell'Islanda, è in diminuzione, stando a quanto annunciato in serata dalla Protezione civile a Reykjavik.
"Ci sono segnali che l'attività eruttiva sta diminuendo, c'e una minore caduta di ceneri e anche all'interno del cratere l'attività è meno intensa", ha detto all'agenzia Reuters Rognvaldur Olafsson, ispettore capo della Protzione civile islandese.
"Certo bisogna pesare bene le parole ma gli scienziati ci dicono che l'attività sta calando, non possiamo dedurne che il peggio sia passato ma ci auguriamo che sia cosi", ha aggiunto.
E' da una circa una settimana che il vulcano, situato in un ghiacciaio a 120 chilometri dalla capitale Reykjavic, è in eruzione. Con le sue ceneri e le sue colonne di fumo e vapore ma messo in crisi in traffico aereo in Europa e provocato danni economici ancora incalcolabili.

SDA-ATS