Navigation

Isole Salomone: ciclone Harold su traghetto, 28 dispersi

Le isole del Pacifico non sono nuove a violenti eventi naturali (foto d'archivio). KEYSTONE/AP World Vison sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 03 aprile 2020 - 14:08
(Keystone-ATS)

Ventotto passeggeri di un traghetto risultano dispersi dopo essere stati sbalzati dall'imbarcazione nelle acque delle Isole Salomone a causa del mare grosso provocato dal ciclone Harold, che si è abbattuto sullo Stato dell'Oceania nelle prime ore di questa mattina.

Secondo quanto riporta il Guardian, il traghetto - il MV Taimareho - viaggiava dalla capitale Honiara al porto di West Are Are nella provincia di Malaita. Si trattava di un viaggio charter organizzato da un parlamentare locale nell'ambito dei piani d'emergenza contro il coronavirus, ovvero per riportare i cittadini nei loro villaggi.

Le operazioni di ricerca e soccorso sono in corso in queste ore, ma sono ostacolate dalla scarsità delle risorse legata alla crisi. Ad esempio, è impossibile usare l'elicottero in dotazione alla protezione civile del Paese, poiché il secondo pilota è in quarantena.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.