Navigation

Israele: coalizione destra torna a 59 seggi

Il Comitato elettorale centrale è tornato questa sera, in meno di un'ora, ad assegnare al Likud del premier israeliano Benyamin Netanyahu 36 seggi. KEYSTONE/EPA/ABIR SULTAN sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 03 marzo 2020 - 19:56
(Keystone-ATS)

Il Comitato elettorale centrale è tornato questa sera, in meno di un'ora, ad assegnare al Likud di Benyamin Netanyahu 36 seggi. Di conseguenza il blocco delle destre torna ad assestarsi a quota 59, sui 120 seggi della Knesset.

Lo ha aggiornato la televisione pubblica Kan. La Lista araba unita esce ridimensionata da questo aggiornamento ed ottiene adesso 15 seggi. I partiti di centro-sinistra ricevono complessivamente 54 seggi. I rimanenti sette seggi sono quelli di Israel Beitenu, il partito di Avigdor Lieberman.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.