Navigation

Israele: domani si vota, testa a testa Likud-Blu Bianco

Domani si vota in Israele. KEYSTONE/AP/Oded Balilty sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 01 marzo 2020 - 12:28
(Keystone-ATS)

L'ultimo sondaggio pubblicato in Israele prima delle elezioni di domani prevede un testa a testa fra il Likud di Benyamin Netanyahu e il partito centrista Blu-Bianco di Benny Gantz. Entrambe le formazioni otterrebbero 34 seggi.

Nessuno dei due blocchi riuscirebbe a raggiungere i 61 seggi sui 120 necessari per ottenere la maggioranza, anche se quello di destra appare sulla carta il più vicino alla soglia con 57 seggi. Arbitro della situazione resta Avigdor Lieberman, con i suoi 7/8 seggi.

Il sondaggio segna anche il successo della Lista Unita araba che avrebbe 14 seggi. È infatti prevista una forte affluenza della minoranza arabo-israeliana (circa 1 milione e mezzo di persone) che alcuni interpretano come reazione al piano Trump.

Il voto si svolge dalle 7 (ora locale) di domani fino alle 22. Per chi si trova in quarantena a causa del coronavirus sono stati predisposti 14 seggi speciali. Tre gli exit poll a chiusura dei seggi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.