Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

GERUSALEMME - Due persone sono state ferite stamane nel kibbutz Nirim, nel sud di Israele, dallo scoppio di bombe di mortaio sparate dalla vicina Striscia di Gaza. I due feriti sono stati trasportati in elicottero in un ospedale vicino. Si ignorano finora le loro condizioni.
Il fuoco di mortai, che non risulta finora rivendicato da alcun gruppo armato palestinese presente nella Striscia, sembra una reazione all'uccisione ieri di un miliziano e al ferimento di un altro, sorpresi mentre si accingevano a deporre una mina a ridosso del reticolato di confine tra Gaza e Israele.
Secondo fonti militari israeliane, il miliziano ucciso era responsabile dell'uccisione di un ufficiale e di un soldato nel corso di un attacco il 26 marzo scorso.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS