Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'ingresso di una moschea della popolosa città di Um el-Fahem (nord di Israele) è stato incendiato la scorsa notte da sconosciuti che hanno tracciato sulle mura slogan riconducibili alla destra eversiva ebraica. Fra questi: "Arabi, fuori".

Secondo la stampa la profanazione del luogo di culto ha destato indignazione fra gli abitanti della città che biasimano la polizia per non aver ancora individuato i responsabili di attacchi analoghi perpetrati in passato.

SDA-ATS