Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Israele ha dato inizio ai lavori per costruire la barriera protettiva progettata lungo parte della sua frontiera con la Giordania. Lo riporta Haaretz. I lavori sono stati anticipati di un mese rispetto alla data prevista e dureranno circa un anno.

Al momento è previsto che la barriera sia lunga 30 chilometri ed è connessa alla costruzione del nuovo aeroporto di Timna. "Oggi vediamo - ha dichiarato il premier israeliano Benjamin Netanyahu riferendosi alla crisi dei migranti in Europa - cosa succede ai Paesi che perdono il controllo delle loro frontiere".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS