Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'esercito israeliano ha dato il via allo sgombero dell'avamposto illegale ebraico di Amona in Cisgiordania. Lo riferisce la Radio Militare.

Sul posto ci sono giovani manifestanti e abitanti che intendono opporsi con resistenza passiva all'evacuazione decisa dalla Corte Suprema a Gerusalemme. Oltre all'esercito ad Amona ci sono circa 100 agenti della guardia di frontiera.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS