Navigation

Israele: morto ex premier Shamir, aveva 96 anni

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 giugno 2012 - 20:32
(Keystone-ATS)

È morto all'età di 96 anni l'ex premier israeliano Yitzhak Shamir. Ex leader del Likud, premier nei primi anni Ottanta e all'inizio dei Novanta, Shamir si era ritirato dalla vita politica da molti anni e da tempo era malato di Alzheimer. "Shamir ci ha lasciati", ha indicato ha annunciato l'ufficio del premier attuale, Benyamin Netanyahu, in una nota.

Shamir era nato in Polonia nel 1915 ed è emigrato nel 1933 in Palestina, allora sotto il mandato britannico. Ha militato in due movimenti clandestini ebraici nazionalisti negli anni della lotta per l'indipendenza di Israele. In seguito è stato per diversi anni agente del Mossad.

Considerato un "falco" nel Likud, nella vita politica attiva è entrato negli anni Settanta. È stato presidente della Knesset (Parlamento), due volte ministro degli esteri e primo ministro nel 1983-84 e 1986-92, quando fu sconfitto dai laburisti di Yitzhak Rabin.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?