Navigation

Israele: Netanyahu verso 'task force' per risposte a piazza

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 agosto 2011 - 11:44
(Keystone-ATS)

Il primo ministro israeliano Benyanim Netanyahu intende istituire una task force per rispondere alle richieste dei manifestanti. Lo ha riferito un alto funzionario, che ha voluto mantenere l'anonimato, spiegando che "Netanyahu vuole creare una task force, composta da ministri e accademici, per ascoltare le richieste dei manifestanti e presentare le proprie raccomandazioni".

Raccomandazioni che - spiega la stessa fonte - riguarderanno le "misure per contrastare l'alto costo della vita e quelle per permettere un accesso più facile alla casa".

Ieri circa 300 mila persone hanno manifestato in Israele, protestando contro il costo della vita e denunciando i problemi socioeconomici del paese.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?