Navigation

Israele: partito primo volo per Emirati Arabi

Oggi è decollato il primo storico volo tra Israele e gli Emirati Arabi Uniti KEYSTONE/EPA/MENAHEM KAHANA / POOL sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 31 agosto 2020 - 11:05
(Keystone-ATS)

Il primo volo commerciale tra Israele e gli Emirati, dopo l'Accordo di normalizzazione tra i due Paesi, è decollato oggi dal Ben Gurion di Tel Aviv.

A bordo delegazioni Usa e israeliane che discuteranno ad Abu Dhabi di cooperazione su aviazione, turismo, energia, commercio, finanza, sanità energia ma non la sicurezza.

Il volo - El Al LY971 - sorvolerà l'Arabia Saudita nella prima volta per un aereo commerciale dello stato ebraico che non ha relazione diplomatiche con Riad, abbreviando così il tempo a 3 circa tre ore. Prima di partire Jared Kushner - consigliere e genero di Trump - ha detto che il volo dà il via a "uno storico" viaggio per il Medio Oriente.

Kushner - che ieri in serata è andato a pregare al Muro del Pianto dopo la conferenza stampa con il premier israeliano Benyamin Netanyahu a Gerusalemme - ha aggiunto che "questo è tempo di speranza".

"Credo - ha sottolineato - che sia possibile pace e prosperità nella regione e nel mondo". Sulla carlinga dell'aereo, appena partito, è scritto 'Pace' in tre lingue: arabo, inglese ed ebraico. "Per la prima volta - ha detto Tal Becker, comandante dell'aereo dotato di difese antimissili - un velivolo registrato in Israele sorvolerà l'Arabia Saudita e dopo un volo senza scalo atterrerà negli Emirati".

"Siamo tutti elettrizzati e ci aspettiamo - ha aggiunto - più voli storici che ci porteranno in altri capitali della regione, facendoci avanzare tutti verso un futuro più prospero".

A bordo oltre Kushner - e giornalisti israeliani - ci sono anche il responsabile della Sicurezza Nazionale Usa Robert O'Brien e l'inviato speciale per i negoziati internazionali Avi Berkowitz. La delegazione israeliana è guidata dal capo della Sicurezza Nazionale Meir Ben-Shabbat.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.