La Knesset - il parlamento israeliano - la notte scorsa ha approvato in prima lettura la proposta di legge del premier Benyamin Netanyahu per l'aumento dei ministri (da 18 a 20) nel prossimo governo.

I voti a favore sono stati 61, quelli contrari 59: l'esatta corrispondenza della composizione attuale del parlamento.

Ora la legge dovrà passare la seconda e la terza lettura con la stessa maggioranza, pena la bocciatura. Netanyahu potrebbe presentare il nuovo governo solo giovedì.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.