Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Knesset - il parlamento israeliano - la notte scorsa ha approvato in prima lettura la proposta di legge del premier Benyamin Netanyahu per l'aumento dei ministri (da 18 a 20) nel prossimo governo.

I voti a favore sono stati 61, quelli contrari 59: l'esatta corrispondenza della composizione attuale del parlamento.

Ora la legge dovrà passare la seconda e la terza lettura con la stessa maggioranza, pena la bocciatura. Netanyahu potrebbe presentare il nuovo governo solo giovedì.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS