Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il premier Benjamin Netanyahu

KEYSTONE/EPA REUTERS POOL/RONEN ZVULUN / POOL

(sda-ats)

I laburisti di Isaac Herzog si starebbero avvicinando all'ingresso nella coalizione di governo di Benyamin Netanyahu.

Lo riportano numerose fonti secondo cui l'accordo sarebbe a buon punto: se così fosse, l'attuale maggioranza che sostiene il governo di Netanyahu potrebbe cambiare. In particolare i laburisti avrebbero ottenuto - secondo i media - alcuni i ministeri chiavi tra i quali quello degli esteri per lo stesso Herzog e anche l'agricoltura che gestisce i finanziamenti ai kibbutz e ai moshav.

In questo ultimo caso, inoltre, il posto sarebbe sottratto al nazionalista di destra Uri Ariel.

In tutto il "Campo sionista" guidato da Herzog avrebbe 8 ministeri e la presidenza di alcune commissioni alla Knesset. Non cambierebbe però la politica complessiva del governo Netanyahu per una possibile ripresa delle trattative di pace con i palestinesi e anche quella che concerne gli insediamenti ebraici in Cisgiordania.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS