Navigation

Israele: ricorso contro l'accordo Netanyahu-Gantz

Il leader centrista Yair Lapid. KEYSTONE/AP/Sebastian Scheiner sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 22 aprile 2020 - 17:48
(Keystone-ATS)

Il leader centrista d'opposizione Yair Lapid ha annunciato di aver presentato ricorso alla Corte Suprema contro l'intesa tra Benjamin Netanyahu e Benny Gantz che ha portato alla nascita di un governo di emergenza nazionale.

"Gli elementi dell'accordo - ha scritto su Twitter - minano alla base principi fondamentali del sistema democratico israeliano e sono viziati da considerazioni di carattere personale, improprie per la nomina di alti funzionari pubblici e sistema giudiziario".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.