Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Agenti israeliani di guardia alla moschea Al Aqsa.

KEYSTONE/AP/MAHMOUD ILLEAN

(sda-ats)

Dopo l'attentato di venerdì e le tensioni di ieri per la installazione di diversi metal detector da parte della polizia israeliana, la situazione nella Spianata delle Moschee di Gerusalemme resta oggi tesa anche se finora non si segnalano incidenti.

Una portavoce della polizia ha aggiornato che stamane sono aperti quattro degli otto accessi alla Spianata: tre sono riservati ai fedeli musulmani e il quarto agli israeliani e ai turisti stranieri. In tutti sono attivati metal detector.

Scopo delle rafforzate misure di sicurezza, spiegano le autorità, è di impedire che in futuro possa ripetersi la introduzione nella Spianata di armi da fuoco, così come è avvenuto venerdì.

Quel giorno tre arabi israeliani, dopo aver recitato nella Spianata le preghiere del mattino, hanno ucciso due agenti per poi essere abbattuti a loro volta dal fuoco dei poliziotti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS