Navigation

Italia: 100 anni nascita Sordi, un francobollo celebra l'attore

Un fancobolo speciale per i 100 della nascita di Alberto Sordi KEYSTONE/EPA ANSA/CLAUDIO ONORATI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 15 giugno 2020 - 13:13
(Keystone-ATS)

E' stato emesso oggi un francobollo, valido per la posta ordinaria, che celebra i cento anni dalla nascita di Alberto Sordi, uno dei più popolari ed amati attori italiani.

La vignetta del francobollo mostra un ritratto del grande interprete della commedia all'italiana; in alto si staglia la sua firma preceduta dalla consueta dedica che Sordi era solito scrivere a chi gli chiedeva un autografo "Caramente...".

Nato a Roma nel 1920 e morto nel 2003, Sordi è stato protagonista di pellicole che hanno segnato la storia del cinema italiano e ha disegnato una galleria di personaggi che hanno incarnato momenti della storia nazionale. Basta ricordare alcuni titoli di film, dallo "Sceicco Bianco" ai "Vitelloni", da "Un americano a Roma" al "Conte Max", da "Policarpo, ufficiale di scrittura" a "Il moralista", dalla "Grande Guerra" a "Tutti a casa", dal "Vigile" al "Medico della mutua" e a "Un borghese piccolo piccolo".

Nel bollettino illustrativo dell'emissione Ciro Intino, direttore della Fondazione Alberto Sordi, ne ha ricordato, oltre al legame indissolubile con la città di Roma e alla grande popolarità, anche la generosità, simboleggiata dopo la sua morte dal lascito, alla Fondazione che reca il suo nome, del terreno ''su cui costruire un sogno, il suo sogno. Un progetto sociosanitario dedicato al miglioramento delle condizioni degli anziani. Su quel terreno è stato realizzato dall'Università Campus Bio-Medico di Roma, un polo di ricerca universitaria avanzata e un Centro per la Salute dell'Anziano''.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.