Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Undici persone sono indagate nell'ambito di un'inchiesta aperta dalla Procura di Milano quasi due anni fa che vede al centro il reato di terrorismo internazionale e un gruppo di siriani accusati di aver reclutato combattenti per la jihad islamica.

Tra gli indagati, oltre ad Haisam Sakhanh, elettricista che viveva a Cologno Monzese e che due anni fa è andato a combattere in Siria assieme ad altri connazionali, ci sarebbero anche alcuni siriani ancora residenti in provincia di Milano.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS