Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

GALLIPOLI Lecce - Quarantaquattro cittadini afgani (tra loro numerose donne e bambini) sono stati bloccati dalla guardia di finanza italiana che li ha trovati stipati nel sottocoperta di una barca a vela da 15 metri a circa sei miglia da Gallipoli.
Le due persone che conducevano la vela, di cittadinanza turca, sono state arrestate. Il natante, sul quale sono in corso accertamenti per stabilire a chi appartenga o se sia stato rubato, è stato sequestrato.
Dall'inizio dell'estate è la quinta barca a vela utilizzata per il trasporto in Puglia di immigrati clandestini che viene intercettata.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS