Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Arrivano da diversi paesi e con accenti diversi le congratulazioni al nuovo presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella.

"Lei assume questo importante incarico in un tempo in cui il suo paese e l'Europa si trovano di fronte a grandi sfide. Sono fiducioso che come Capo di Stato parteciperà con successo, avvedutezza e perseveranza alla strada delle riforme intrapresa dall'Italia", afferma in una dichiarazione il presidente tedesco Joachim Gauck.

Da parte sua il presidente francese Francois Hollande si dice "impaziente" di stringere lo stesso legame che aveva con Giorgio Napolitano "al servizio dell'amicizia franco-italiana e di un'Europa più forte e più prospera".

Il leader del Cremlino, Vladimir Putin, ha inviato un telegramma di auguri a Sergio Mattarella ricordando gli storici e stretti rapporti bilaterali e dicendosi certo di "conservare e aumentare il potenziale positivo dei legami russo-italiani su tutte le direttrici, nell'interesse dei popoli dei due Stati".

"La sua profonda esperienza istituzionale, combinata col rigore intellettuale mostrati nella promozione dei valori e dei principi costituzionali, sono una garanzia di unità nazionale e prestigio internazionale per il paese", scrive il presidente Ue Jean Claude Juncker.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS