Per la prima volta negli ultimi quattro anni, a settembre sono approdati in Italia meno di mille migranti in un mese.

Lo rileva il sito internet dell'Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim) presentando un dato ufficioso di 947 arrivi nell'ambito di una tabella aggiornata a domenica scorsa.

Poco più di mille migranti (rispettivamente 1'058 e 1'049) erano arrivati a febbraio e marzo, mesi invernali molto meno propizi di settembre per le traversate, nota l'Oim.

Con il 45% degli arrivi di migranti sbarcati quest'anno in Europa, la Spagna anche a settembre si è confermata la destinazione principale del flusso migratorio con un volume "quasi doppio rispetto alla Grecia e più di sette volte superiore a quello dell'Italia", spiega l'Oim.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.