Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una coppia anziana è stata aggredita dai cinghiali nelle campagne di Cefalù (Palermo). L'uomo di 77 anni è morto. La donna, di 73 anni, si trova all'ospedale della cittadina con ferite non gravi.

I due, marito e moglie, si trovavano nella propria casa di campagna in una contrada, sulle colline, a qualche chilometro dal centro abitato. Sui loro corpi i medici hanno constatato segni evidenti di morsi degli animali.

"Mio marito è uscito con i cani questa mattina. Come fa sempre per una passeggiata. Ho visto che si era fermato perché i cani hanno iniziato ad abbaiare ad un gruppo di cinghiali", ha raccontato la donna agli investigatori e gli amministratori comunali arrivati in ospedale per sincerarsi delle condizioni e cercare di ricostruire quanto successo.

L'uomo ha cercato di mettere i cani in salvo ma è stato assalito dal branco ed è caduto. Mentre gli animali continuavano a caricarlo la moglie è intervenuta per difenderlo e per trascinarlo in casa ma è stata a sua volta aggredita. Ha riportato ferite in tutto il corpo ma non è grave.

Da tempo alcuni sindaci della regione del massiccio montuoso delle Madonie segnalano i rischi dovuti al numero crescente di cinghiali nel territorio. per il presidente del Parco delle Madonie si tratta di una tragedia annunciata.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS