Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il giudice monocratico di Milano ha assolto il cantante Biagio Antonacci dall'accusa di avere evaso il fisco per 3,5 milioni di euro.

In particolare, il cantante è stato assolto per prescrizione in relazione agli anni compresi tra il 2004 e il 2007 mentre per il 2008 è stato assolto perché il fatto non è più previsto dalla legge come reato. La Procura aveva chiesto 18 mesi di reclusione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS