Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un nuovo focolaio di influenza aviaria è stato individuato in un grosso allevamento di tacchini da carne a Cologno al Serio, in provincia di Bergamo (foto simbolica d'archivio).

KEYSTONE/FR170537 AP/JOHN MINCHILLO

(sda-ats)

Nuovo focolaio di influenza aviaria nella Bassa bergamasca.

I tecnici del Dipartimento di prevenzione veterinaria di Agenzia di tutela della salute (Ats) Bergamo, nell'ambito dei serrati controlli diagnostici negli allevamenti avicoli industriali nella zona di protezione e nella zona di sorveglianza istituite all'inizio di marzo, hanno individuato un nuovo focolaio in un grosso allevamento di tacchini da carne a Cologno al Serio (in provincia di Bergamo).

Immediate sono scattate le operazioni di abbattimento di circa 150 mila tacchini, con la distruzione delle carcasse in una ditta specializzata della provincia di Bergamo.

Già una settimana fa erano state abbattute 95 mila galline in un allevamento di Martinengo e 35 mila pulcini di tacchino in un altro allevamento della zona. Nessun pericolo comunque per l'uomo, come ha chiarito Ats Bergamo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS