Navigation

Italia: Berlusconi, dopo voto legge stabilità mi dimetto

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 novembre 2011 - 20:20
(Keystone-ATS)

Il premier Silvio Berlusconi ha manifestato al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano la sua consapevolezza delle implicazioni del risultato del voto alla Camera. Una volta approvata la legge di stabilità il premier rimetterà il suo mandato. Lo si legge nella nota ufficiale del Quirinale.

Il presidente del Consiglio ha manifestato a Napolitano la consapevolezza delle implicazioni del risultato del voto odierno e ha espresso viva preoccupazione per l'urgente necessità di dare risposte alle attese dei partner europei, è ancora scritto nel comunicato.

Una volta compiuto tale adempimento, il presidente del Consiglio rimetterà il suo mandato al capo dello Stato, che procederà alle consultazioni di rito - si legge - dando la massima attenzione alle posizioni e proposte di ogni forza politica, di quelle della maggioranza risultata dalle elezioni del 2008 come di quelle di opposizione.

Dopo l'incontro con Napolitano, si è appreso, Berlusconi ha convocato i vertici del Pdl per un nuovo incontro stasera a palazzo Grazioli, intorno alle 21.00.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?