Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sei mesi di tempo per rimettere in sesto il partito e risalire la china, ma niente primarie e niente "staffetta" al vertice perché di successori validi, nei paraggi, non c'è neanche l'ombra. Lo dice Silvio Berlusconi in un' intervista al quotidiano "Il Giornale".

Mette in chiaro i suoi obiettivi rispetto alla situazione attuale che - denuncia - è di "democrazia sospesa" al limite del "regime". Ecco perché Berlusconi si dice sempre più convinto che questa "parentesi" sia destinata a chiudersi e il paese dovrà quanto prima tornare alle urne.

La scadenza elettorale, secondo il Cav, è addirittura anticipata rispetto all'esito del referendum sulle riforme dell'ottobre prossimo ed è legata alle amministrative di primavera: uno spartiacque per il governo Renzi.

Se il test elettorale dovesse fallire, allora Matteo Renzi dovrà fare le valigie, e - gli ha fatto eco il capogruppo azzurro a Montecitorio Renato Brunetta - andare a casa.

Berlusconi pensa al voto politico, ma quanto alle amministrative, ormai dietro l'angolo, ancora tutto appare in alto mare, sia nel partito che nella coalizione. "Niente primarie", ha ripetuto oggi il Cav che per dimostrare quanto siano "dannose" ha citato il caso di Ignazio Marino.

E nessun passaggio di testimone, sia chiaro. Ma gli alleati non ci stanno a "subire" lo "stallo" e anche in Forza Italia, ai piani alti, cresce lo sconcerto per l'immobilismo attuale.

Ma il Cav - come è noto - vuole decidere da solo. E ora in cima ai suoi pensieri c'è la voglia di recuperare i consensi perduti. "La conseguenza della mia assenza è stata un calo di consensi per Fi, privata del suo leader, mentre Renzi e Salvini erano e sono in televisione tutti i giorni, sei ore alla settimana. Non potevo permettere che continuasse così", ha detto il Cav mal sopportando la concorrenza del leader leghista accomunato al premier quasi fosse un avversario.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS