Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

VERBANIA - La Bialetti di Crusinallo, nei pressi di Omegna dove è nata nel 1919 la storica fabbrica delle caffettiere Moka, chiude i battenti. Lo ha annunciato l'azienda oggi, pur senza ancora precisare la data in cui cesseranno le produzioni.
La direzione aziendale ha annunciato la cessazione delle attività a Crusinallo ed il trasferimento delle produzioni in un Paese dell'Est europeo. Ad oggi gli stabilimenti Bialetti danno lavoro a 120 dipendenti. Il fatturato consolidato 2009 è stato di 194,2 milioni di euro, con una diminuzione del 7,6% rispetto al 2008. La situazione debitoria era però migliorata scendendo da 109 a 96 milioni di euro.

SDA-ATS