Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

VENEZIA - Un bambino ungherese di otto anni caduto da un traghetto croato in arrivo questa mattina a Venezia è stato salvato da due marinai che si sono tuffati a riprenderlo e riportarlo a bordo.
L'incidente è avvenuto poco dopo le 10:00 nel canale Malamocco: da quanto riferito dal comandante della Guardia Costiera di Venezia, il piccolo sarebbe caduto in mare, forse per una disattenzione, scivolando in un passacavi di prua da un'altezza di poco più di un metro. In suo aiuto si sono gettati in acqua due marinai croati.
Il piccolo, per ammissione dei genitori abile nuotatore, è finito vicino a un'imbarcazione privata i cui occupanti hanno tratto in salvo tutte e tre le persone in mare. Il bambino, è in ottime condizioni ed è sbarcato con la famiglia per il programmato giro turistico a Venezia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS