Navigation

Italia: bimbo cade in mare da traghetto Venezia, salvato da marinai

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 agosto 2010 - 14:20
(Keystone-ATS)

VENEZIA - Un bambino ungherese di otto anni caduto da un traghetto croato in arrivo questa mattina a Venezia è stato salvato da due marinai che si sono tuffati a riprenderlo e riportarlo a bordo.
L'incidente è avvenuto poco dopo le 10:00 nel canale Malamocco: da quanto riferito dal comandante della Guardia Costiera di Venezia, il piccolo sarebbe caduto in mare, forse per una disattenzione, scivolando in un passacavi di prua da un'altezza di poco più di un metro. In suo aiuto si sono gettati in acqua due marinai croati.
Il piccolo, per ammissione dei genitori abile nuotatore, è finito vicino a un'imbarcazione privata i cui occupanti hanno tratto in salvo tutte e tre le persone in mare. Il bambino, è in ottime condizioni ed è sbarcato con la famiglia per il programmato giro turistico a Venezia.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.